cerca nel sito
motore di ricerca

Comune di Besana in Brianza Via Roma, 1 - 20842 Besana in Brianza (MB)

HOME » Il Comune | Il Sindaco

mappa del sito

Il Sindaco

Con le elezioni del 25 maggio 2014 ed il ballottaggio dell'8 giugno 2014 sono stati rinnovati gli organi comunali.

 

Avviso importante: l'invio di messaggi agli indirizzi mail di questa pagina non costituisce avvio di procedimento né comunicazione ufficiale all'Ente. Per comunicazioni ufficiali è necessario avvalersi dei canali istituzionali, in particolare, della Posta Elettronica Certificata.

 

Sergio Gianni Cazzaniga - Sindaco

 

 

Deleghe:

Affari generali - Amministrazione digitale - URP - Sport - Polizia Locale - Protezione Civile - Demografici e cimiteriali - Famiglia

E-mail: sindaco@comune.besanainbrianza.mb.it

 

Per gli appuntamenti:

 

Il Sindaco riceve tutti i giorni, escluso il giovedì pomeriggio, su appuntamento telefonando al n. 0362/922008.

 

 

Competenze del Sindaco

(Art. 50  del Decreto Legislativo  18 agosto 2000 n. 267) 
 
1.  Il  sindaco  e  il  presidente  della  provincia  sono gli organi responsabili dell'amministrazione del comune e della provincia.

2.  Il  sindaco e il presidente della provincia rappresentano l'ente, convocano  e presiedono la giunta, nonché il consiglio quando non è previsto  il  presidente  del  consiglio,  e  sovrintendono  al funzionamento dei servizi e degli uffici e all'esecuzione degli atti.

3.  Salvo  quanto  previsto  dall'articolo  107  essi  esercitano  le funzioni loro attribuite dalle leggi, dallo statuto e dai regolamenti e  sovrintendono  altresì  all'espletamento delle funzioni statali e regionali attribuite o delegate al comune e alla provincia.

4. Il sindaco esercita altresì le altre funzioni attribuitegli quale autorità locale nelle materie previste da specifiche disposizioni di legge.

5.  In  particolare,  in  caso  di  emergenze  sanitarie  o di igiene pubblica  a carattere esclusivamente locale le ordinanze contingibili e  urgenti  sono  adottate  dal  sindaco,  quale rappresentante della comunità  locale.  Negli  altri  casi  l'adozione  dei provvedimenti d'urgenza  ivi  compresa  la  costituzione  di  centri e organismi di referenza  o  assistenza, spetta allo Stato o alle regioni in ragione della  dimensione  dell'emergenza  e dell'eventuale interessamento di più ambiti territoriali regionali.

6.  In  caso di emergenza che interessi il territorio di più comuni, ogni  sindaco  adotta  le  misure  necessarie  fino  a  quando  non intervengano i soggetti competenti ai sensi del precedente comma.

7.  Il  sindaco,  altresì,  coordina e riorganizza, sulla base degli indirizzi  espressi  dal consiglio comunale e nell'ambito dei criteri eventualmente  indicati  dalla  regione,  gli  orari  degli  esercizi commerciali,  dei  pubblici esercizi e dei servizi pubblici, nonché, d'intesa  con  i  responsabili  territorialmente  competenti  delle amministrazioni  interessate, gli orari di apertura al pubblico degli uffici  pubblici  localizzati  nel territorio, al fine di armonizzare l'espletamento  dei  servizi  con  le esigenze complessive e generali
degli utenti.

8. Sulla base degli indirizzi stabiliti dal consiglio il sindaco e il presidente  della provincia provvedono alla nomina, alla designazione e  alla revoca dei rappresentanti del comune e della provincia presso enti, aziende ed istituzioni.

9.  Tutte le nomine e le designazioni debbono essere effettuate entro quarantacinque  giorni  dall'insediamento  ovvero  entro i termini di scadenza  del precedente incarico. In mancanza, il comitato regionale di  controllo  adotta  i  provvedimenti  sostitutivi  ai  sensi dell'articolo 136.

10.  Il  sindaco  e  il  presidente  della  provincia  nominano i responsabili  degli uffici e dei servizi, attribuiscono e definiscono gli incarichi dirigenziali e quelli di collaborazione esterna secondo le modalità ed i criteri stabiliti dagli articoli 109 e 110, nonché dai rispettivi statuti e regolamenti comunali e provinciali.

11.  Il  sindaco  e il presidente della provincia prestano davanti al consiglio,  nella  seduta di insediamento, il giuramento di osservare lealmente la Costituzione italiana.

12. Distintivo del sindaco è la fascia tricolore con lo stemma della Repubblica e lo stemma del comune, da portarsi a tracolla. Distintivo del presidente della provincia è una fascia di colore azzurro con lo stemma  della  Repubblica  e  lo  stemma  della propria provincia, da portare a tracolla.

ultima modifica: Daniela Caminiti  01/03/2017
Risultato
  • 3
(13413 valutazioni)


 
Eventi e appuntamenti
<< giugno 2017 >>
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             
 

Comune di Besana in Brianza

Via Roma, 1 - 20842 Besana in Brianza (MB)

Tel. 0362 922 011 - Fax 0362 996 658

PEC: protocollo@pec.comune.besanainbrianza.mb.it

P.IVA 00717350961    C.F. 01556360152

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2011