cerca nel sito
motore di ricerca

Comune di Besana in Brianza Via Roma, 1 - 20842 Besana in Brianza (MB)

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

RILASCIO DELLA CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

notizia pubblicata in data : mercoledì 03 ottobre 2018

RILASCIO DELLA CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

CARTA DI IDENTITA’ ELETTRONICA

Il Comune di Besana in Brianza informa che è abilitato al rilascio della nuova Carta d’identità Elettronica (CIE).

Per prenotare un appuntamento: https://agendacie.interno.gov.it/

Dal giorno 8 ottobre 2018 non sarà più possibile il rilascio della carta d’identità nel classico formato cartaceo se non per i seguenti documentati motivi di urgenza:
• imminente partenza per viaggio all’estero con esibizione della prenotazione
• imminente consultazione elettorale
• imminente partecipazione a concorsi o gare pubbliche
• gravi e comprovati motivi di salute (visite di invalidità, ricovero ospedaliero, ecc...)
oltre che per i cittadini iscritti all’AIRE ( Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) del Comune di Besana in Brianza i quali possono richiedere esclusivamente il documento in formato cartaceo.

La nuova tipologia di documento rappresenta un importante cambiamento. Di seguito le novità:
• è realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una carta di credito, ed è dotata
di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del
titolare e il codice fiscale, riportato sul retro come codice a barre;
• costo: € 22,00 per rinnovo e € 27,00 per duplicato (di cui euro 16,79 per spese di emissione sostenute dal Ministero dell’Interno);
• il rilascio della CIE non è immediato ma richiede circa 6 giorni lavorativi poiché il documento viene spedito dal Poligrafico dello Stato all’indirizzo indicato dall’interessato (una persona delegata potrà provvedere al ritiro del documento, purché le sue generalità siano state fornite all’operatore comunale al momento della richiesta) oppure in Comune.
• durante la procedura di emissione del documento vengono rilevate le impronte digitali (sono esentati dall'obbligo di rilevamento delle impronte digitali i minori di età inferiore a dodici anni);
• la CIE è anche un documento virtuale. All’atto dell’emissione viene rilasciata la prima parte del codice PIN e PUK relativi allo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), una identità digitale che permette l’accesso a diversi servizi pubblici on-line;
• durante la procedura il cittadino maggiorenne può esprimere un consenso o un diniego alla donazione di organi e tessuti in caso di morte a scopo di trapianto. Tale scelta sarà inserita nel database del Ministero della Salute che permetterà ai medici del Coordinamento Regionale delle Donazioni e dei Prelievi di Organi e Tessuti di consultare, in caso di possibile donazione, la dichiarazione di volontà.

Si potrà cambiare decisione in qualsiasi momento, recandosi presso la propria ATS (ex ASL). Per maggiori informazioni consultare le pagine web:
http://www.donalavita.net/
http://www.trapianti.salute.gov.it

QUANDO RICHIEDERE LA CIE

Le carte d’identità cartacee attualmente in vigore mantengono la loro validità fino alla data di scadenza pertanto non vi è alcun obbligo di sostituzione con la CIE.

La CIE può essere richiesta esclusivamente se il precedente documento è in scadenza (a decorrere dal 180° giorno precedente la scadenza), scaduto, smarrito, rubato o deteriorato; non deve invece essere richiesta a seguito di cambio indirizzo o residenza.

COME RICHIEDERLA

I tempi di elaborazione della pratica a sportello sono più lunghi. Per questo si consiglia di prenotare autonomamente un appuntamento nei giorni e negli orari sotto indicati tramite il portale predisposto dal Ministero dell'Interno (https://agendacie.interno.gov.it/ ):

  • Lunedì 9.00 – 12.30 con appuntamento
  • Martedì CHIUSO
  • Mercoledì 9.00 – 13.00 con appuntamento
  • Giovedì 17.00 – 18.45 con appuntamento
  • Sabato 9.00 – 12.00 con appuntamento

Al di fuori degli orari con appuntamento sopra indicati, il servizio sarà evaso

unitamente e compatibilmente alle altre utenze allo sportello senza alcuna priorità.
Per supporto alla registrazione al portale e/o alla prenotazione, consultare la guida in formato PDF.

Nel caso di impossibilità del cittadino a presentarsi allo sportello del Comune a causa di malattia grave o altre motivazioni, un suo delegato (ad es. un familiare) deve recarsi presso il Comune con la documentazione attestante l’impossibilità a presentarsi presso lo sportello.
Il delegato dovrà fornire la carta di identità del titolare o altro suo documento di riconoscimento, la sua foto e il luogo dove spedire la CIE. Effettuato il pagamento, concorderà con l’operatore comunale un appuntamento presso il domicilio del titolare o la struttura di ricovero, per il completamento della
procedura ( effettuare il riconoscimento, raccogliere la firma autografa del richiedente).

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE ALLO SPORTELLO

Per il rinnovo di un documento scaduto o deteriorato occorre presentarsi allo sportello nel giorno indicato sulla ricevuta dell’appuntamento o nel giorno libero indicato sopra, portando con sé:
• la carta d’identità scaduta o deteriorata.
Se il vecchio documento deteriorato non consente l'identificazione occorre restituire ciò che resta del vecchio documento e presentare altro documento di identità in corso di validità;
• una fotografia recente in formato fototessera che rispetti gli standard ICAO
(https://www.poliziadistato.it/statics/10/fotografia_passaporto_web.pdf) e cioè frontale, su sfondo neutro, senza copri capo e/o occhiali scuri;
• la ricevuta dell’appuntamento o il codice numerico della prenotazione
• la tessera sanitaria.

Attenzione:
• cittadini comunitari : devono esibire anche un documento UE;
• cittadini extracomunitari : devono esibire anche passaporto e permesso di soggiorno;
• furto o smarrimento : occorre presentare anche relativa denuncia in originale presentata all’autorità di P.S. (Carabinieri o Polizia) e un altro documento di riconoscimento in corso di validità (in mancanza occorre la presenza di due testimoni residenti sul territorio nazionale muniti di documento di identità valido) ;
• CIE per minorenni : per ottenere la CIE valida per espatrio per un minore, occorre la presenza contemporanea del minore stesso e di almeno uno dei genitori munito di documento d’identità valido e la dichiarazione di assenso all’espatrio (modulo di assenso all’espatrio) sottoscritta dal genitore assente o esercente la responsabilità genitoriale con la copia di un valido documento d’identità di quest’ultimo. In alternativa è necessario fornire l’autorizzazione del Giudice Tutelare.

ultima modifica: ada.didato  29/10/2018
Risultato
  • 3
(60 valutazioni)
Documenti Allegati
Manuale prenotazione appuntamenti Formato pdf Scarica il documento - formato pdf - 372 Kb Richiesta CIE minori Formato pdf Scarica il documento - formato pdf - 60 Kb
 
Eventi e appuntamenti
<< dicembre 2018 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 

Comune di Besana in Brianza

Via Roma, 1 - 20842 Besana in Brianza (MB)

Tel. 0362 922 011 - Fax 0362 996 658

PEC: protocollo@pec.comune.besanainbrianza.mb.it

P.IVA 00717350961    C.F. 01556360152

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2011